Dove vivere in Canada? Le prime 4 province per qualità della vita

Dove vivere in Canada? Le prime 4 province per qualità della vita

Qual è il posto migliore in cui trasferirsi in Canada per avere un lavoro con un buon salario e non avere freddo in inverno?

Il Canada è un Paese enorme, il secondo più grande del mondo, quindi è naturale notare che le sue regioni sono molto diverse tra loro. Ci sono province popolari, altre meno popolari, da qualche parte il tenore di vita e gli stipendi sono più alti e da qualche parte al contrario, da qualche parte è più facile immigrare, da qualche parte è più difficile.

Ho scelto le quattro regioni migliori in cui vivere in Canada, due delle quali le ho vissute personalmente, quindi tutto dipende dalla mia esperienza. Nell'articolo toccherò argomenti come il tenore di vita, i salari, i prezzi, le tasse, la natura, la criminalità e così via.

Alberta

Al quarto posto della mia classifica c'è la provincia di Alberta. Si trova nel Canada occidentale ed è molto popolare tra gli immigrati. Credo che una delle caratteristiche principali dell'Alberta, interessante per i nuovi arrivati, siano i buoni stipendi, le tasse basse e il costo della vita più basso rispetto ad altre regioni di alto livello.

L'Alberta ha grandi giacimenti di petrolio e gas naturale e per molto tempo è stata, si può dire, una provincia di petrolieri, si credeva che ci fossero stipendi cosmici e molti milionari che vivevano lì. A proposito, era vero per i milionari. Gli stipendi non sono piccoli, secondo le statistiche ufficiali nel 2021 lo stipendio medio settimanale di un residente dell'Alberta era di oltre 1500 dollari CAD al lordo delle tasse. Molti abitanti della provincia guadagnano più di 6.000 dollari CAD al mese. Oltre al settore del petrolio e del gas, nella regione stanno crescendo altri settori, come l'agricoltura, la silvicoltura, l'industria, l'istruzione, il turismo, la produzione e la finanza.

Se siete abituati alle megalopoli, l'Alberta ha Calgary ed Edmonton, le due città più grandi, quindi non vi annoierete di certo. Sono anche le città più soleggiate del Canada. Se siete amanti della natura o della cultura, l'Alberta ospita le attrazioni più popolari del Paese: parchi nazionali, montagne, il più grande planetario e altro ancora. Purtroppo non ci sono ancora stato, dovrò rimediare.

Gli inverni in Alberta possono essere rigidi perché le temperature possono scendere fino a -50°C in alcune zone della provincia. Per coloro che sono spaventati dalle basse temperature e decidono di non andare in Alberta, voglio rassicurarvi che questo non vale per le grandi città. A Calgary, ad esempio, la temperatura media di gennaio è di soli -15 °C. In estate si possono raggiungere i 35 °C.

Québec

La terza migliore regione del Canada è il Quebec. Viviamo qui da quasi 4 anni. Personalmente ritengo che sia la migliore provincia del Canada per i nuovi immigrati, soprattutto per quelli che vanno con i bambini, ma solo se si impara il francese. Il Québec si distingue per il suo forte sostegno sociale. Finché non inizierete a guadagnare bene, riceverete molti aiuti dal governo federale e dalla provincia stessa. Ad esempio, abbiamo ricevuto più di 1.500 dollari CAD al mese per i nostri tre figli. Inoltre, in Quebec gli asili, i college e le università sono molto più economici e gli alloggi non sono così costosi come nella provincia in cui vivo ora.

Montreal è la città più popolata del Québec, spesso considerata la città più culturale del Canada, mentre Quebec City, il capoluogo di provincia, unisce storia, modernità, cultura e natura. Queste città ricordano in qualche modo l'Europa. La provincia ha molto da offrire sia in inverno che in estate. Ma il clima è piuttosto rigido: in alcune zone della provincia può raggiungere i -40 °C in inverno e i 35 °C in estate. Vivevamo nella periferia di Montreal e non ho notato alcun disagio in termini di temperatura.

Nonostante i vantaggi, il Québec presenta gravi svantaggi. Il primo è quello francese. Sarà difficile senza, inoltre il governo non è molto gentile con chi parla inglese. Non sarà possibile mandare i propri figli in scuole di lingua inglese, i servizi pubblici dovranno essere richiesti in francese e così via. Il secondo svantaggio è rappresentato dalle tasse elevate rispetto ad altre regioni. Con il tempo, quando si inizierà a guadagnare di più, gli aiuti diminuiranno e le tasse aumenteranno. E i salari nelle province non sono molto alti. È stato in parte per questi motivi che abbiamo lasciato il Québec per un'altra provincia.

Columbia Britannica

Il secondo posto della classifica va alla Colombia britannica. La regione è stata anche la seconda destinazione più popolare per gli immigrati nel 2021.

La British Columbia è probabilmente più conosciuta per due motivi. Il primo è la natura molto bella. La provincia si trova nel Canada occidentale, con famosi parchi nazionali, montagne e molte delle foto che Google propone quando si digita la parola "Canada" sono state scattate lì. Il secondo motivo è l'industria cinematografica. Forse non lo sapevate, ma molti film americani sono girati in Canada e spesso Vancouver, la città più grande della California, "interpreta" città diverse: New York, San Francisco, Mosca e un altro pianeta.

Vancouver è anche la patria di molti immigrati, ma per questo è una delle città più costose del Canada, rivaleggiata solo da Toronto. La seconda città più popolare della provincia è la sua capitale, Victoria. Si dice che sia quasi un paradiso terrestre, perché la città si trova a sud, su un'isola, ha un clima molto piacevole, una natura e spiagge bellissime.

La Columbia Britannica è generalmente una buona opzione per chi preferisce gli inverni miti. Nelle zone costiere, le temperature invernali raramente scendono sotto lo zero. La neve si vede solo pochi giorni all'anno. Nelle zone centrali gli inverni sono più freddi e nevosi, ma le estati sono più calde rispetto alla costa.

La B.C. ha un'economia forte, soprattutto nei settori dei servizi, dell'agricoltura, dell'edilizia, del cinema e della televisione, della silvicoltura, della pesca, dell'alta tecnologia, della manifattura, dell'industria mineraria e del turismo. Ma la provincia è grande, quindi si possono trovare posti di lavoro in quasi tutti i settori. Gli stipendi sono alti nella provincia, non molto più bassi di quelli dell'Alberta.

Una volta ho intervistato una ragazza, Lena, che ha viaggiato per tutto il Canada e alla fine si è stabilita nella British Columbia. Lena parlò delle peculiarità di tutte le province in cui era stata e di come aveva scelto di vivere lì.

Ontario

E infine, il primo posto. Dalla provincia del Quebec ci siamo trasferiti nella provincia dell'Ontario. L'Ontario è di gran lunga il leader della popolarità tra gli immigrati e gli stessi canadesi. Ha buoni salari, bassi tassi di disoccupazione e di criminalità e un elevato tenore di vita. La maggior parte delle persone parla inglese, ma dato che in Ontario ci sono molti posti di lavoro statali, ci sono anche francofoni.

Toronto è la città più popolare dell'Ontario, la più grande del Canada e in generale una delle città più grandi e diversificate del mondo. Ma a causa dei prezzi degli alloggi, non è solo la città più costosa del Canada, è anche una delle città più inaccessibili del mondo in termini di valori immobiliari. A meno che Vancouver non competa costantemente in termini di accessibilità economica.

Ottawa è la seconda città più popolare dell'Ontario e la capitale del Canada. È qui che ci siamo stabiliti. Ottawa è considerata una delle città più sicure del Paese, ma è anche molto più tranquilla e, francamente, a volte noiosa. In molte zone ci sono solo case private e parchi. Non ci sono praticamente grattacieli, se non in qualche punto del centro. Per l'intrattenimento andiamo a Toronto o in Quebec.

Ma vivere nella capitale non è così costoso come a Toronto. Una delle specialità di Ottawa è lavorare per il governo. Esistono programmi speciali che consentono agli immigrati di ottenere un posto di lavoro come funzionari senza avere conoscenze o denaro. Sul sito web c'è un'intervista con Lilya, che lavora per il governo, a questo proposito. Parla di questi programmi, di quali sono le condizioni e i requisiti e di chi può ottenere un lavoro.

Nel complesso, l'Ontario ha un'economia piuttosto forte, che produce il 37% del PIL nazionale; la provincia ospita inoltre quasi il 50% di tutti i lavoratori nei settori dell'alta tecnologia, dei servizi finanziari e di altre industrie simili. Esistono statistiche ufficiali sui salari in Ontario solo per il 2020, e sono più bassi di quelli della BC, circa 1.400 dollari CAD a settimana. Ma probabilmente sono aumentati in due anni.

Dirò di più sul clima. L'Ontario può avere inverni piuttosto rigidi; in alcune zone, le temperature invernali possono scendere fino a -40 °C. Ma, ancora una volta, tenete presente che questa è una grande provincia. Ho trovato Ottawa leggermente più calda di Montreal, con meno nevicate. Se vivete a Toronto, però, fa ancora più caldo.

Alex Pavlenko, fondatore di Immigrant.Today

  • #vivere in Canada
  • #immigrazione in Canada
  • #trasferirsi in Canada
  • #emigrare in Canada
  • #residenza permanente in Canada
  • #dove vivere in Canada
  • #le migliori province in Canada
  • #le migliori province per vivere in Canada
  • #le migliori città per vivere in Canada
  • #le migliori province in Canada
  • #le migliori province per vivere in Canada
  • #l'esperienza di vivere in Canada
  • #l'esperienza degli immigrati in Canada
  • #gli immigrati in Canada
  • #sul vivere in Canada
  • #le province canadesi
  • #le regioni canadesi
  • #il tenore di vita in Canada
  • #vivere in Ontario
  • #vivere in British Columbia
  • #vivere in Quebec
  • #vivere in Alberta. qualità della vita in Canada