Voci su un nuovo programma di immigrazione e 5 fiere del lavoro

Voci su un nuovo programma di immigrazione e 5 fiere del lavoro

La provincia canadese del Quebec ha deciso che ha bisogno di più immigrati.

Il governo del Quebec ha creato un piano per espandere l'insediamento dei nuovi arrivati e la provincia organizzerà cinque fiere del lavoro e sessioni informative sia online che dal vivo nei prossimi mesi.

Scoprirete quanti immigrati il Québec prevede di accogliere quest'anno, le misure adottate dal governo, le fiere del lavoro, le particolarità della provincia e chi può ottenere un permesso di soggiorno permanente.

Provincia del Quebec

Il Québec è probabilmente una delle regioni più accoglienti per gli immigrati e uno dei posti migliori per iniziare la vita in Canada. Questo perché questa provincia ha un sistema di sostegno sociale piuttosto forte. Qui si può contare su sussidi, assegni familiari, corsi di lingua gratuiti e altri servizi.

Per correttezza, nel tempo, più si guadagna, meno si viene aiutati e si devono pagare le tasse, che in Quebec sono le più alte di tutto il Canada. Non è quindi raro che gli immigrati finiscano per partire per altre regioni. Il Quebec ha altre caratteristiche speciali, come il fatto che il suo programma di immigrazione assegna punti extra per i bambini, ma di questo parleremo più avanti.

Piani di immigrazione del Quebec

In una recente intervista a Radio Canada, il ministro dell'Immigrazione del Quebec ha rivelato che il governo provinciale prevede di accogliere più di 71.275 nuovi residenti permanenti quest'anno, circa il 40% in più rispetto all'ingresso nel 2021 di soli 50.285. Il ministro ha attribuito questo dato al fatto che la provincia è stata colpita dalla pandemia e deve recuperare il tempo perduto.

Il Quebec è la provincia che ultimamente è stata più colpita dalla carenza di manodopera e non molto tempo fa le organizzazioni imprenditoriali locali chiedevano un aumento del 90% dell'immigrazione nella regione. Gli uomini d'affari insistono sul fatto che a ottobre ci sono le elezioni provinciali e vogliono che i partiti agiscano in qualche modo per accogliere gli immigrati, quindi forse ne uscirà qualcosa. Forse è per questo che il governo fa affermazioni di così alto profilo sul numero di immigrati.

Finora, al contrario, la provincia ha tenuto per qualche motivo selezioni per l'immigrazione molto piccole, ad aprile e maggio ha invitato solo 30 persone ciascuna, mentre a marzo ne ha invitate 500, e prima di allora i sorteggi erano generalmente due volte al mese, e ogni volta inviavano 300-500 inviti. E ci sono funzionari che propongono di aumentare il numero di immigrati. A quanto pare, come andrà a finire davvero, lo vedremo solo alla fine dell'anno.

Il ministro dell'Immigrazione si aspetta anche che un maggior numero di professionisti, che hanno ricevuto inviti da datori di lavoro locali, arrivi nella provincia con visti di lavoro. Ogni anno il Québec pubblica un elenco delle professioni per le quali è disponibile un impiego semplificato. È in francese.

Insediamento di immigrati

Il fatto che la provincia voglia distribuire più PMW è una buona cosa. Ma c'è una sfumatura. La maggior parte degli immigrati che si trasferiscono in Québec si stabilisce nella città più grande, Montreal. Nel 2021, più dell'80% dei nuovi residenti si è trasferito lì. Un altro 14% si è stabilito in altre quattro città, tra cui Quebec City, la capitale regionale, e Gatineau, vicina alla capitale del Canada, Ottawa. Il 94% degli immigrati si è stabilito in cinque grandi città.

Il governo del Quebec non gradisce questa situazione e vuole adottare una serie di misure per attirare i nuovi arrivati in altre aree. In breve, vogliono creare l'ambiente più favorevole possibile per i nuovi arrivati, cioè sviluppare organizzazioni no-profit che aiutino gli immigrati, forniscano servizi e altro.

Il nuovo piano non è ancora molto concreto, si dice che gli immigrati potranno cercare lavoro nelle città non popolari attraverso portali speciali, ci saranno corsi di formazione per loro, servizi di integrazione e apprendimento della lingua e così via. Vogliono aumentare l'attrattiva delle piccole città in ogni modo possibile.

C'è un'altra cosa interessante: il ministro dell'Immigrazione del Quebec ha detto che i nuovi arrivati potrebbero essere attratti anche attraverso una sorta di progetto pilota di immigrazione regionale, come il Programma di immigrazione atlantica. Il programma Atlantic è molto popolare per i bassi requisiti richiesti ai candidati.

Quale sia il pilota del Quebec non è ancora noto, perché non è stato menzionato da nessuna parte prima d'ora, ma forse il governo provinciale sta preparando qualche nuovo percorso di immigrazione con requisiti ridotti. Se venisse lanciato, sarebbe possibile trasferirsi in alcune piccole città. Ma per ora si tratta più che altro di voci.

Fiere del lavoro

Probabilmente è un argomento di interesse per tutti. Nei prossimi mesi, il Quebec organizzerà 5 sessioni informative e fiere del lavoro. Alcuni saranno online e chiunque si iscriva potrà partecipare, ma c'è un limite al numero di posti. Una parte delle sessioni si svolgerà a Parigi.

Le sessioni informative di solito parlano di immigrazione, vita, lavoro nella provincia e le fiere del lavoro di solito offrono colloqui con i datori di lavoro locali e inviti a lavorare. In effetti, ci sono più sessioni informative e fiere del lavoro ma alcune sono adatte solo ai residenti in Francia o nell'Unione Europea. Di seguito sono riportati quelli in cui non ci sono restrizioni.

Il 18 maggio, il governo terrà un webinar su "Lavorare come tecnologo di imaging medico". Un argomento molto ristretto, ma forse qualcuno è interessato a questo e ci sono molti posti disponibili per iscriversi. Il 24 maggio si terrà una sessione informativa virtuale su un tema simile: "Opportunità di lavoro per i tecnologi di imaging medico, radioterapia oncologica ed elettrofisiologia in diverse regioni del Québec". Anche lì ci sono molti posti.

Se pensavate che solo i medici fossero fortunati questa volta, non disperate. Altri tre eventi dal vivo si svolgeranno a Parigi, il 25 maggio, il 29 giugno e il 26 luglio, presso il centro commerciale La Villette. Si tratta di sessioni informative sul lavoro e sulla vita in Québec. I posti sono già scarsi per la sessione di maggio, le altre sono ancora disponibili, ma è meglio iscriversi in anticipo. Non ci sono restrizioni sulle professioni nelle sessioni dal vivo.

È possibile iscriversi a qualsiasi evento sul sito web di Québec.

Caratteristiche del Québec e immigrazione nella provincia

Quali sono le peculiarità della provincia del Quebec, a parte il fatto che ha un forte sostegno sociale e punti in più per i bambini? Molti probabilmente lo sanno: il Québec è una regione francofona. Se ci si trasferisce a Montreal, la città più grande, si può sostanzialmente sopravvivere con l'inglese, ma se si tratta di un paesino arretrato, dove il governo sta solo cercando di attirare gli immigrati, c'è un'alta probabilità che nessuno parli inglese.

Il programma del Quebec per professionisti qualificati, nell'ambito del quale viene effettuata la maggior parte delle selezioni per questa provincia, non prevede alcun requisito linguistico, quindi in teoria è possibile immigrare senza il francese se si ottiene un punteggio sufficiente negli altri criteri. Quando vi trasferite, potete richiedere l'assistenza per l'integrazione e partecipare a qualche corso di lingua.

Ma è a vostro rischio e pericolo, perché quasi tutti i servizi in Québec sono forniti in francese, molte aziende operano in francese se non sono informatiche, e anche i vostri figli saranno costretti a imparare in francese, perché la legge del Québec impone agli immigrati di mandare i loro figli in scuole francofone.

Un'altra peculiarità del Quebec è che i candidati all'immigrazione devono sostenere un test provinciale sui valori democratici, che non è disponibile in nessun altro Paese del Canada. Se una famiglia è in procinto di immigrare, devono sostenere il test sia i coniugi che i figli di età superiore ai 18 anni.

Oltre al programma per lavoratori qualificati, il Québec dispone di programmi per professionisti che già lavorano in Québec, per laureati in Québec, e programmi pilota temporanei per i lavoratori nei settori della trasformazione alimentare, sanificazione e per i lavoratori dell'intelligenza artificiale, dell'informatica e degli effetti visivi. Per tutti questi programmi, tranne l'ultimo, la provincia richiede una conoscenza della lingua francese superiore alla media. Quindi, conoscendo la lingua, le possibilità di ottenere un invito dal Québec sono molto più alte.

  • #immigrazione in Québec
  • #emigrazione in Québec
  • #residenza permanente in Québec
  • #fiere del lavoro in Canada
  • #fiere del lavoro in Québec
  • #sessioni informative in Québec
  • #sessioni informative in Canada
  • #lavoro in Québec
  • #lavoro in Canada
  • #programmi di immigrazione in Québec
  • #programmi di immigrazione in Canada
  • #nuovo programma di immigrazione in Canada
  • #nuovo programma di immigrazione in Quebec
  • #lavoro in Quebec
  • #immigrazione in Canada
  • #emigrazione in Canada
  • #caratteristiche del Quebec
  • #francese in Quebec
  • #residenza permanente in Canada
  • #immigrazione nelle province del Canada