L'Immigrazione canadese afferma che i database sono stati violati

L

L'ufficio sta conducendo un'ispezione.

All'inizio di agosto, il governo canadese ha annunciato il rinnovo dei titolari di permessi di lavoro di tipo PGWP. L'annuncio prevedeva che i candidati attendessero un'e-mail con ulteriori istruzioni. Il giorno dopo, sui social media sono iniziate a comparire notizie secondo cui le e-mail del Ministero dell'Immigrazione, dei Rifugiati e della Cittadinanza contenevano i dati di qualcun altro: nomi, numeri di domanda, numeri di identificazione unici dei richiedenti.

I funzionari dicono di essere venuti a conoscenza dell'effrazione il 3 agosto. Tutto ciò che gli immigrati coinvolti nell'incidente possono fare ora è attendere la conclusione dell'indagine, dopodiché verrà inviato loro un nuovo avviso con le istruzioni.

"Una lettera separata sulla violazione della privacy sarà inviata a tutti i clienti interessati. Si consiglia di non inoltrare le e-mail errate ad altri e di cancellarle dalla propria casella di posta. Una volta risolto il problema, invieremo una notifica e inizieremo a inviare le e-mail corrette", ha dichiarato l'IRCC in un comunicato.

L'agenzia sta ora conducendo un'indagine approfondita. Promette di fornire un commento dettagliato sui risultati dell'indagine.

Source
  • #Immigrazione Canada
  • #lavoro in Canada
  • #visto di lavoro in Canada
  • #permesso di lavoro in Canada
  • #visto di studio in Canada
  • #studio in Canada
  • #burocrazia in Canada
  • #violazione dei dati in Canada
  • #privacy dei dati in Canada
  • #trasferirsi in Canada con un visto di studio