Una donna canadese non può affittare un appartamento a causa del rifiuto di pagare una cauzione illegale

Una donna canadese non può affittare un appartamento a causa del rifiuto di pagare una cauzione illegale

Il padrone di casa ha chiesto una tassa aggiuntiva, contrariamente a quanto previsto dalla legge.

La residente di Halifax Kirsten Pirnell ha cercato a lungo un posto dove vivere. Di recente, mentre si accingeva a firmare un contratto di affitto, si è trovata di fronte alla richiesta da parte del padrone di casa di un "premio assicurativo" aggiuntivo pari al primo e all'ultimo mese di affitto.

Questo importo, insieme al solito deposito, ammontava a quasi $3.000 CAD. Dopo aver cercato informazioni, Kirsten ha scoperto che tale requisito era contrario alla legge sulle locazioni residenziali e ha chiesto un parere legale.

Gli avvocati hanno confermato che tale richiesta è illegale. Tuttavia, hanno sottolineato che, senza un accordo, non c'è modo di fare causa al locatore.

Secondo il Residential Tenancies Act, "il locatore non può chiedere, accettare o ricevere da un inquilino come deposito una somma di denaro ... superiore alla metà dell'affitto mensile". Tuttavia, la pratica dimostra che la maggior parte delle persone in cerca di alloggio si trova a dover pagare depositi illegali.

Fonte
  • #affittare in Canada
  • #alloggio in Canada
  • #appartamento in Canada
  • #affittare un appartamento in Canada
  • #costi dell'alloggio in Canada
  • #leggi del Canada
  • #Nuova Scozia